LogoBlanc-768x1158.png
Photo .jpg

Direttore d’orchestra e tenore drammatico,

 

Aleksandr Maslennikov-Swistounoff ha scoperto la sua vocazione per l’opera molto giovane. Incoraggiato dal famoso tenore Luciano Pavarotti, dopo aver conseguito studi in musicologia e italiano presso la Sorbona di Parigi, si istalla in Italia per perfezionare il suo allenamento vocale presso i tenori Paride Venturi a Bologna e con Nicola Martinucci e Franca Ostini a Roma e a Milano. Ma è presso il grandissimo tenore drammatico Giuseppe Giacomini a Padova che Aleksandr Maslennikov-Swistounoff decide di perfezionarsi mentre allarga il suo repertorio presso numerosi celebri maestri accompagnatori russi ed italiani.

 

In parallela alle produzioni alle quali partecipa (Khovanchina, Boris Godounov, la Dama di Picche, Fedora, Adriana Lecouvreur, Fanciulla del West, il Tabarro, Tosca, i Pagliacci, Otello, Francesca da Rimini, Carmen e Sansone e Dalila), e le sue collaborazioni con i direttori d’orchestra Giuseppe Sinopoli e Claudio Abbado, infine Aleksandr Maslennikov-Swistounoff si dedicò anche alla direzione d’orchestra, scegliendo di specializzarsi nei repertori operatici italiani di Giuseppe Verdi e Giacomo Puccini, i compositori veristi della nuova scuola italiana, senza dimenticare il repertorio russo con le opere di P. I. Tchaikovsky e di M. Mussorgsky, ai quali e molto affezionato.

 

Nelle prossime stagioni lo si vedrà dirigere Manon Lescaut, il Tabarro e Tosca di Giacomo Puccini siccome la Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni e i Pagliacci di Ruggero Leoncavallo.

 

Sperando di aiutare al meglio possibilei giovani cantanti d’opera a bruxelles, Aleksandr Maslennikov-Swistounoff ha creato e aperto la ONLUS Si Canta Puccini, ilprimo circolo lirico di Bruxelles, nell’inizio 2018. Prendendone la direzione artistica e musicale e animandoci cicli di conferenze, master class e laboratori lirici sulla vita e le opere di Giacomo Puccini, desidera offrire un approccio diversa e più approfondita al gran compositore di la Bohème e Turandot.

1605530806088.jpg
1606038067563.jpg
20201212_200011.png